Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Il velivolo è un Mk IX standard modificato direttamente in URSS per realizzare un biposto...

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

L’Aviazione Lettone ebbe in carico 26 aerei, acquistati direttamente dalla Gran Bretagna...

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Il modello Revell in Scala 1/72 riproduce correttamente le forme di questo bel caccia europeo. ...

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

Il velivolo è un caccia monomotore ad ala bassa realizzato da Karlis Irbitis...

MIG 15

MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

Ecco un simpatico modellino “caricaturale”. E’ molto simpatico, lo stampo...

  • Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

    Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

  • Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

    Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

  • Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

    Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

  • VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

    VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

  • MIG 15

    MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

Edward Rickenbaker

EdwardRickenbaker 01L'asso degli Assi Americano nacque nell'Ottobre del 1890 a Columbus, fù sempre molto ostacolato dai suoi superiori e ebbe sempre grosse difficoltà a causa del suo cognome, era infatti Svizzero di origine ma spesso ritenuto Tedesco.
Esempio classico è un'episodio avvenuto nel 1916 mentre era in viaggio nella Gran Bretagna, fù infatti arrestato e accusato di essere una spia. Nel momento in cui gli Stati Uniti entrarono in Guerra, Edward era Sergente, e il suo arrivo al fronte avviene nel Maggio del 1917 con la qualifica di autista del Colonello Mitchell, ma riusci a farsi subito prendere dalla scuola di volo di Tours, promosso Sergente Maggiore fù assegnato ull'US Army Service a Issoudun iniziando a partecipare ai combattimenti solo nel Marzo del 1918 a 28 anni ottenendo la sua prima vittoria in Aprile, per la fine di Maggio era già a quota quattro vittorie accertate venendo promosso Sotto Tenente.
Finì la guerra con 26 vittorie, la croce di guerra, Legione d'onore, e col grado di Tenente. Dopo la guerra decise di tornare alla sua antica passione, le auto, e fondò la Rickenbacker Motor Co. che nonostante producesse vetture di qualità non riusci a superare indenne la crisi economica degli anni '30, ma Edward, nel 1927 aveva però acquistato la Indianapolis Motor Speedway Co. il celebre circuito della 500 Miglia che tenne sino al 1945.
Brillante uomo d'affari lavorò per la General Motors prima e per la Cadillac Motor Car poi, nel 1932 a 42 anni fù nominato vicepresidente della American Airways e poi della North American Aviation, nel 1935, a 45 anni fù presidente della Eastern Airlines. Nel 1941 ebbe un grave incidente aereo che lo paralizzò per parecchi mesi, ma non gli impedì di rientrare nell'allora nascente USAF col grado di Maggiore facendo numerose ispezioni in giro per il Mondo, Gran Bretagna, URSS, Iran, Africa, Cina, ecc...
Nell'Ottobre del 1942 mentre era a bordo di un B-17 col suo equipaggio furono costretti ad un'ammaraggio nel Pacifico rimanendo per 22 giorni assieme ad alcuni compagni in balia delle onde riuscendo con tenacia e coraggio a soppravivere sino al salvataggio. Terminato anche il secondo conflitto col grado di Colonello, a 55 anni, ritornò nel Mondo degli affari conseguento sempre ottimi risultati sino al momento del suo ritiro definitivo dalla scena mondiale nel 1963 a 73 anni trasferendosi in Svizzera trascorrendo gli ultimi anni della sua vita, morendo a Zurigo nel Luglio del 1973 a 83 anni.

 

Go to top