MIG 15

MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

Ecco un simpatico modellino “caricaturale”. E’ molto simpatico, lo stampo...

Ducati 900 SS - Tamiya 1/8

Ducati 900 SS - Tamiya 1/8

   La Ducati 900 SS nasce nel 1977 e deriva dalla precedente 750 SS ( Super Sport...

Blohm und Voss 155 - Special Hobby 1/72

Blohm und Voss 155 - Special Hobby 1/72

Modello in scala 1/72, della Special Hobby, discreti i dettagli con parti in resina, discrete...

Miles Magister - RS Models 1/72

Miles Magister - RS Models 1/72

Il velivolo è un biposto da addestramento utilizzato dalla Lettonia in un unico esemplare...

Polikarpov I-16 Type 24 - Hasegawa 1/72

Polikarpov I-16 Type 24 - Hasegawa 1/72

Il modello è un Polikarpov I-16 Type 24, in scala 1/72 della Hasegawa, colorato con...

  • MIG 15

    MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

  • Ducati 900 SS - Tamiya 1/8

    Ducati 900 SS - Tamiya 1/8

  • Blohm und Voss 155 - Special Hobby 1/72

    Blohm und Voss 155 - Special Hobby 1/72

  • Miles Magister - RS Models 1/72

    Miles Magister - RS Models 1/72

  • Polikarpov I-16 Type 24 - Hasegawa 1/72

    Polikarpov I-16 Type 24 - Hasegawa 1/72

Adolph Malan

AdolphMalan 01

Adolph Malan "Sailor" è nato a Wellington il 24 Marzo del 1910 ed è stato il secondo miglior asso del Sud Africa con 32 vittorie accertate.
Si è arruolato in marina assegnato alla nave scuola Generale Botha nel 1925 come cadetto (numero 168), e il 5 gennaio 1928, a 18 Anni è stato inserito come allievo ufficiale (marinaio numero R42512) a bordo del Castel Landsdown, della marina mercantile, ricevendo per questo in seguito dai suoi comilitoni il sopranome di Sailor.
Nel 1935 la RAF ha iniziato la sua espansione, e Adolph è stato uno di coloro che ne hanno deciso di far parte. Ha imparato a volare col Tiger Moth presso Bristol. È stato nominato Sottotenente e abile al pilotaggio il 20 maggio 1938.

Assegnato al 74°Squadron ha visto la sua prima azione solo 15 ore dopo la dichiarazione di guerra contro la Germania, inviato a intercettare un possibile attacco Tedesco, in realtà si trattava di Hurricane del 56°, ne comandò l'attacco causando l'abbattimento di 2 aerei della RAF, incidente che venne famoso col nome "Battaglia di Barking Creek", Malan fù considerato uno dei responsabili, ma alle successive corti Marziali si dichiarò sempre innocente dando la colpa a Freeborn, uno dei suoi piloti giudicandolo irresponsabile, impetuoso, e non aveva inteso le reali comunicazioni che furono emesse. Ciò ha indotto il presidente della commissione, Sir Patrick Hasting a definire Malon un bugiardo, ma il verdetto finale dichiarò che il tutto doveva essere classificato come un'incidente e sfortunato errore da parte dei piloti coinvolti. 

AdolphMalan 02




Nel 1940 Adolph era impiegato nella difesa di Dunkerque, ricevendo la Distinguished Flyng Cross in seguito all'abbattimento di 5 Aerei nemici, durante la notte del 19-20 giugno Malan, in una sortita notturna al chiaro di luna è riuscito ad abbattere 2 He 111, ricevendo per quello una Bar alla sua DFC. Il 6 luglio, è stato promosso al grado di tenente.
Il 24 dicembre Malan ha ricevuto il Distinguished Service Order dopo aver superato le 15 vittorie, e il 22 luglio 1941, una barra alla sua DSO.
Nominato comandante del 74° con base a Biggin Hill, luogo dove risiedeva, ad Agosto venne promosso al grado di Capitano dopo aver superato le 25 vittorie. Ha concluso la sua carriera da pilota operativo alla fine dell'Anno con 32 vittorie, altre 7 condivise e 3 probabili, venne promosso al grado di Maggiore e assegnato alla riserva il 6 gennaio 1943, a 32 Anni.
Il 1° Settembre 1943 venne promosso Tenente Colonello ricevendo il comando dell'aeroporto di Biggin Hill, ad Ottobre assunse il comando del 19° Fighter Wing.
Il 5 aprile 1946,a 36 Anni, Adolph lasciò la RAF e tornò in SudAfrica e entrò nel movimento "Fire Commando", un gruppo che aveva come obiettivo il contrastare lo stato di polizia, l'abuso del potere statale, la censura, il razzismo, e altre manifestazioni di oppressione sociale.
Tra i membri di spicco degli Springbok c'erano molti ex-militari che poi sarebbero confluiti nell'African National Congress sotto la guida di Nelson Mandela.
Adolph Malan è morto il 17 Settembre 1963, a 53 Anni a causa del morbo di Parkinson, una considerevole somma di denaro è stata donata a suo nome per studiare ulteriormente la malattia, un fondo che continua ancora oggi.

Go to top