Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Il velivolo è un Mk IX standard modificato direttamente in URSS per realizzare un biposto...

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

L’Aviazione Lettone ebbe in carico 26 aerei, acquistati direttamente dalla Gran Bretagna...

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Il modello Revell in Scala 1/72 riproduce correttamente le forme di questo bel caccia europeo. ...

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

Il velivolo è un caccia monomotore ad ala bassa realizzato da Karlis Irbitis...

MIG 15

MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

Ecco un simpatico modellino “caricaturale”. E’ molto simpatico, lo stampo...

  • Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

    Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

  • Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

    Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

  • Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

    Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

  • VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

    VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

  • MIG 15

    MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

HomeModelliGallerieElicotteriMil Mi-24 Hind - Hasegawa 1/72

Mil Mi-24 Hind - Hasegawa 1/72

Partendo dal Kit Hasegawa in scala 1/72, ho voluto riprodurre un'esemplare basato in Afghanistan nel 1984, questo modello segna da spartiacque per la mia pratica di modellista, infatti, è stato l'ultimo che ho colorato interamente a pennello, anche se non si vede...:-) Ho praticamente dovuto rifare tutti gli interni, infatti il kit, erroneamente lasciava completamente separati l'abitacolo con il piano di carico mentre in realtà c'era una porta sempre aperta, questa modifica è stata semplice è bastato sagomare il pezzo, l'abitacolo è stato arricchito con vari condotti idraulici e cavi elettrici, ho messo anche una cartina nella tasca della portiera del pilota.

Il piano di carico è stato arricchito con estintore, casse e armi. Ricostruite anche le varie antenne, e cosa più difficoltosa è stata la ricostruzione dei pneumatici del carrello principale, che il kit dava in configurazione neutra mentre in realtà erano molto convergenti verso il basso, lavoro molto impegnativo fatto con Milliput, sagomandolo attentamente,ho lasciato aperto anche il sensore di puntamento anteriore.
Infine, ho coperto gli scarichi con dei pezzetti di plastica riproducendo i tappi, questo per evitare che si vedesse la giuntura dei pezzi degli scarichi. La parte più impegnativa nel montaggio è il raccordo con le prese d'aria dei motori superiori con il cockpit, completamente fuori asse, ma con l'uso di tonnellate di stucco sono riuscito a sistemare il tutto.

Modelli di Ivan Cattozzo

Go to top