Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

Il velivolo è un Mk IX standard modificato direttamente in URSS per realizzare un biposto...

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

L’Aviazione Lettone ebbe in carico 26 aerei, acquistati direttamente dalla Gran Bretagna...

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

Il modello Revell in Scala 1/72 riproduce correttamente le forme di questo bel caccia europeo. ...

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

Il velivolo è un caccia monomotore ad ala bassa realizzato da Karlis Irbitis...

MIG 15

MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

Ecco un simpatico modellino “caricaturale”. E’ molto simpatico, lo stampo...

  • Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

    Spitfire Mk IX UTI - AZ Model 1/72

  • Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

    Gloster Gladiator - Hobby Boss 1/72

  • Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

    Eurofighter Typhoon - Revell 1/72

  • VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

    VEF Irbitis I-16 - CMR 1/72

  • MIG 15

    MIG 15 "Fagot Egg" - Hasegawa

HomeModelliGallerieAereiAerei WWIIMiles Magister - RS Models 1/72

Miles Magister - RS Models 1/72

Il velivolo è un biposto da addestramento utilizzato dalla Lettonia in un unico esemplare (numero di matricola 181).
L’esemplare del Magister venne acquistato nel 1939, entrando in carico all’Aviation Regiment e andò distrutto nel novembre 1942 a causa di un atterraggio forzato in Estonia, dove veniva utilizzato dopo essere stato catturato dai Tedeschi a seguito dell’occupazione della Lettonia nel 1941.

Miles Magister - RS Models 1/72Miles Magister - RS Models 1/72

E’ della ceca RS Models proposto in una scatola contenente i pezzi in plastica, un foglietto di acetato per i due parabrezza e i pannelli strumenti, alcune fotoincisioni (cruscotti, pedaliere, cinture di sicurezza, bussole, tubo di pitot), un foglio decals per tre versioni (non utilizzato) oltre al foglio informativo per l’assemblaggio (foto 1).
Per le decals lettoni, ho acquistato il foglio della LF Models (“M. Magister over Latvia), con le insegne militari Ugunskrusts, le svastiche rosse o “croci di fuoco” e il numero identificativo.

 

 

Miles Magister - RS Models 1/72Miles Magister - RS Models 1/72

Il modello è abbastanza basico e i pezzi comprendono le due semifusoliere, le ali, i piani di coda, le gambe del carrello (normali o con carenatura), le parti interne dell’abitacolo (pannelli laterali, seggiolini, barre di comando, schienali) e le ruote, oltre ad alcuni piccoli pezzi accessori (tubo di scarico, porzione motore, bombe, …).
Il livello di dettaglio di superficie è buono ma fine, come le incisioni.
Le parti principali, fusoliera e ali, si uniscono abbastanza facilmente, ma serve un po’ di lavoro con stucco e carta abrasiva; le semiali vanno assottigliate internamente per poterle unire, mentre per i piani di coda bisogna fare attenzione agli allineamenti perché non ci sono perni o incastri ma solo dei riferimenti in rilievo per il loro posizionamento.

Miles Magister - RS Models 1/72Miles Magister - RS Models 1/72

Particolare attenzione va posta nel posizionamento dei parabrezza, in particolare quello curvo, data la difficoltà di tenere in pressione la curvatura durante l’incollaggio.

Non avendo trovato riferimenti precisi, per le superfici superiori ho usato colori che avevo a disposizione: l’Olive Green Tamiya per le superfici superiori e il Medium Sea Grey sempre Tamiya(XF 83) per quelle inferiori; per gli interni, trattandosi di aereo di produzione inglese, ho utilizzato l’Interior Green della Lifecolor (UA004).

Miles Magister - RS Models 1/72Miles Magister - RS Models 1/72

Le uniche modifiche apportate al modello riguardano l’apertura di fori sul cofano motore, l’inserimento dei tiranti del timone e la realizzazione delle imbottiture frontali dei cockpit.

Bibliografia

  1. www.latvianaviation.com, MILES MAGITER
  2. Miles Magister, 4+ Publication, 2001

 Modello di Giovanni Zecchini (foto di Irena leite)

Go to top